sabato 19 gennaio 2008

AND NOW...........


Dopo 23 anni di accurate osservazioni, di tentativi lasciati a metà, di lavori iniziati e abbandonati dopo 4 ferri, di vorrei non vorrei ma se tu ......., di questo mi piacerebbe farlo però non lo so adesso ci penso poi decido , ma se intanto me lo fai tu il prossimo lo faccio io, giuro giuro che ci provo perchè voglio imparare......ecco finalmente il primo lavoro completato della mia allieva per eccellenza: ARIANNA l'unica , l'originale ,la sola figlia femmina che ho. E se sono riuscita a contagiare lei allora forse posso tentare anche con il fratello. Che ne dite? La passione può muovere le montagne. O no? Ai posteri l'ardua sentenza.


11 commenti:

luigi@ ha detto...

ciao Ines
è vero che la passione può far muovere le montagne.... e perchè no riuscire a far lavorare tuo figlio a maglia?!?!?
Io ho un fratello che quando era piccolo si è fatto contagiare da me e le mie cugine che volenterose davamo i nostri primi punti.....ebbene oggi mio fratello ,laureato, sposato, padre ,ha realizzato i centri per le bomboniere del battesimo di suo figlio........per la serie impara l'arte e poi mettila da parte!!
Una precisazione ha imparato prima la maglia e quando noi bimbe siamo passate all'uncinetto ci ha seguite e ha imparato pure quello!!!

loryzuc ha detto...

Grazie per la tua visita,io è già da qualche tempo che ti leggo e mi fai compagnia assieme alle altre. ciao.

ines ha detto...

Allora è vero che tutto è possibile Luigi@, anche se devo dire che, da quando ho iniziato i corsi, molti ragazzi mi hanno chiesto se potevano partecipare ma poi nessuno si è presentato mai. Però ce n'è uno che ha fatto una sciarpa che ancora non ho visto.Appena lo vedo, se me lo permette, farò un post per mostrarla.

luigi@ ha detto...

Sono sempre più convinta che la volontà è quella che comanda ogni nostra azione per fare basta volere(non sempre ma spessissimo).
Anche tu , come Gomitolina, tieni dei corsi?
E' il mio sogno nel cassetto per riuscire a concretizzarlo mi manca il posto dove tenerli e mi trattiene un po il non sapere come iniziare...quanto chiedere...come pubblicizzarli....ma come ho detto prima basta volerlo .....con il tempo sono sicura che lo farò!!!
Se ti va tutti i consigli sono bene accetti!!

ines ha detto...

Io tengo i corsi presso il negozio di filati del quale sono cliente da tanti anni. Poichè spesso le clienti chiedevano consigli e aiuto, ci è venuta l'idea di organizzare questo servizio per aiutarle.Io mi diverto molto, conosco sempre nuove persone anche se il mio tempo è limitato al sabato, perchè gli altri giorni lavoro.Puoi quindi contattare qualche negozio che abbia lo spazio sufficiente per ospitarti con 4/5 persone e concordare con loro le tariffe. All'inizio metti un volantino sulla porta del negozio e lo scrivi sul tuo blog e poi piano piano comincia a funzionare il passaparola.Tutto qui.:))

Typesetter ha detto...

Pensavo, e lanciare un corso per soli allievi uonmini?

Francesca ha detto...

Ciao Ines allora c'è speranza. Mia figlia non ne ha mai voluto sapere..ma mia nipote vorrebbe tanto imparare. Il suo papà, però, che è mio fratello non è daccordo. e pensare che lui da piccolo faceva il mezzopunto,l'uncinetto, insomma quello che vedeva fare a me che sono la più grande..Credo che il problema maggiore sia legato ai pregiudizi che si hanno verso chi lavora a maglia...Molti lo considerano una inutile perdita di tempo di donnette...

ines ha detto...

Beh, direi che organizzare un corso di maglia per soli uomini sarebbe davvero una sfida interessante, perchè no ? Vogliamo tentare in tandem noi a Roma e voi a Milano? E vediamo che succede.....
Per quanto riguarda lo stereotipo "lavoro a maglia=donnette"direi che noi tutte, negli ultimi tempi, abbiamo dimostrato esattamente il contrario se, con i nostri Stich'n'Bitch e Knit Cafè siamo riuscite a far parlare di noi anche i giornali.O no?!Perciò avanti ragazzi, vi aspettiamo!!

ines ha detto...

Il tandem è figurato eh! perchè io purtroppo non so andare neanche in bicicletta nonostante anni e anni di tentativi!!!!

luigi@ ha detto...

il guaio è proprio questo.....i negozi di filati del mio paese sono solo quattro ma piccoli e poco forniti(tranne uno che è il più nuovo, ma piccolo cmq).
Mi sarebbe piaciuto organizzare i corsi in qualche locale , come mi ha suggerito Gomitolina.....sto cercando quello più adatto!!!!

Viola ha detto...

Ciao Ines,complimenti a tua figlia,è stata bravissima certo che con una mamma/insegnante così..... per il fratello,io non insisterei,se vuole saprà chiederti.
Bacetti
Viola