lunedì 9 giugno 2008

E aridaje ! Per le non romane " Ancora una volta!"

E si , ormai le abbiamo frequentate tutte Rai 1, Rai 2 ( La Piazzetta) Sat 2000 ( Carlo ) e stavolta Rai 3.

Ieri sera Rai 3 ha mandato in onda l'ultima puntata di Tatami che parlava di come sono cambiate le donne tra ieri ed oggi . Tra un argomento e l'altro è stata inserita anche un'intervista fatta al BCKSTG a me e ad una ragazza norvegese anche lei appassionata di maglia. Se volete vederla la trovate qui . Dovrete andare un pochino avanti, ma non troppo, per vedere il pezzo riguardante noi. Che dire, stavolta almeno siamo riuscite a far passare il concetto che il lavorare a maglia non è un'attività per donnette frustrate e depresse ( se ma mai lo è stato ), un'attività per nonnette davanti al camino ( anche perchè dove li troviamo i camini in città ?) ma un piacere, un antistress, un momento di relax che ci regaliamo . Lo avranno capito? Ai posteri l'ardua sentenza .

9 commenti:

anthropoknitting ha detto...

Ciao,
che interessante che abbiano dedicato attenzione alla 'nuova'(o vecchia che sia...) maglia.
Insomma, se se ne accorgono vuol dire che qualcosa sta succedendo, no?
Dove si puó vedere il video per chi non vive in Italia?

melusine_tricote ha detto...

Sono completamente d'accordo ! Pare che il lavoro a maglia viene anche usato in certe terapie...

ines ha detto...

@Anthropoknitting:Il video lo dobbiamo ancora cariocare su you tube, non appena la nostra esperta l'avrà fatto daremo il link per anarlo a vedere.
@Melusine: Davvero? Un pò come l'ippoterapia? Non lo sapevo!

Typesetter ha detto...

Sul sito di tatami c'è la puntata intera. http://www.rai.tv/mpplaymedia/0,,RaiTre-Tatami%5E17%5E93582,00.html

anthropoknitting ha detto...

Grazie per l'indicazione del video!

Si, il lavoro a maglia viene usato come terapia in certe fasi di disintossicazione. Un'amica greca mi ha raccontato che in Grecia si usa come terapia integrata per la tossicodipendenza. In realtá sembra che, dato che produce dipendenza (la maglia!) sembra che si possa sostituire ad altre dipendenze. Funziona anche per smettere di fumare...dicono.
Io sto scrivendo la mia tesi di dottorato in antropologia su questi temi.

Anonimo ha detto...

nooooo!non lo sapevo e non l'ho visto!!!!posta qui nel tuo blog l'intervista!ciao da Laura

ines ha detto...

@Typesetter - sgrazie per l'informazione , sono andata ma io non riesco a vederlo, mi dà soltanto una pubblicità e stop! Dipende dal mio pc?
@Anthropoknitting :Molto interessante... infatti quando io ho smesso di fumare uno dei tanti modi che ho utilizzato è stato proprio tenermi occupata con la maglia nei momenti liberi per evitare di andare in cerca di sigarette!

Anonimo ha detto...

ti chiedo un favore,nella barra laterale del mio blog c'è un link da cliccare.è gratis.sono gli sponsor che finanziano le mammografie con la pubblicità http://lauratani.myblog.it

ines ha detto...

Ho già cliccato perchè avevo visto il post sul blog di Viola. Penso che non si possa cliccare più di una volta dallo stesso pc perchè riconoscono l'ID di provenienza e non conteggiano i clic ripetuti. Però spargo la voce....