martedì 7 febbraio 2012

BASCO IN ALPACA A PUNTO CANESTRO

Ho sempre desiderato eseguire qualcosa con questo punto del quale mi sono innamorata sin dalla prima volta che l'ho visto. Ero giovanissima, alle prime armi con la maglia e, dopo aver provato e riprovato, alla fine rinunciai . Nel corso degli anni , ciclicamente, mi è capitato di trovare qualche modello nelle riviste italiane di maglia, ma soltanto ora, mi sono finalmente decisa ad utilizzarlo per qualcosa di senso compiuto. Non è difficile da eseguire ma richiede sicuramente molta attenzione e non cresce molto rapidamente però....dà grande soddisfazione! Se volete sapere come si fa basta cercare su you tube ! Usate però il termine "ENTRELAC" per le vostre ricerche perchè è così che è conosciuto oggi il mio vecchio "Punto Canestro".Buon lavoro e fatemi sapere per cosa lo avete utilizzato.


4 commenti:

Anna ha detto...

Se vieni a trovarmi sul blog trovi i baschi che ho realizzato io con la stessa tecnica.
saluti

ines ha detto...

Anna, sono venuta su "Sferruzzando qua e là " ma non ho trovato i cappelli :( Dove li hai nascosti?

*Anka* ha detto...

ciao "spacciatrice", sono anka,di monteverde nuovo,è un sacco di tempo che cerco qualcuno che abbia la pasta madre,e da poco una mia compagna di corso( erboristeria ) mi ha postato il link del blog della pastamadre, ti ho trovato li!!! visto che mi abiti così vicino posso passare da te a prendere un pezzettino della tua pasta? fammi sapere, per intanto ti seguo sul blog!!! attendo tue notizie!!!

ines ha detto...

Ciao Anka, ti ho mandato una mail, se decidi di panificare vedrai che non ti pentirai!