mercoledì 16 ottobre 2013

TRICOTTANDO.COM

http://www.tricottando.com
Dopo un anno di lavoro e una vita che lo sognavo , finalmente il mio negozio ON LINE  è realtà! Questo 2013 non è stato molto facile per me , sotto molti aspetti, ma l'opportunità che ho avuto di aprire il mio negozio fisico di filati ( sogno di una vita ) mi ha ampiamente ripagato di tutti gli altri problemi vissuti.
Il contatto con le clienti, circondata da centinaia di gomitoli multicolore, mi ha dato la forza e l'entusiasmo per recuperare la positività verso il futuro che, per un momento avevo perduto di vista.

Sono stati mesi concitati, sprofondata in un ambiente che conoscevo soltanto come cliente e che nessuno mi ha aiutato a conoscere come commerciante. Ho preso decisioni, acquistato prodotti nuovi, eliminato prodotti vecchi, contattato fornitori e rappresentanti riempito il negozio di tutto ciò che io, come cliente, avrei voluto trovare entrando in un negozio di filati. Questo mi ha portato a fare errori di valutazione e, soprattutto , errori nell'acquisto dei quantitativi . In questi ultimi tempi , ogni volta che mi arriva uno scatolone mi prende un colpo! Perché il mio è un negozio piccolo e oramai stipato all'inverosimile. Però poi apro lo scatolone e vedo la lana all'interno e mi dico " Però , guarda com'è bella, com'è morbida, ecco perché l'ho ordinata ! "

Ma l'esperienza insegna e quindi, dopo un primo anno di tentativi alla cieca, siamo pronti per dare un indirizzo più preciso al nostro negozio.

Dico siamo perché con me è subentrato anche il mio giovane figlio, senza il quale, in alcuni momenti, avrei dovuto chiudere prima ancora di aprire.
Ci sono stati periodi nei quali mi sarebbe stato fisicamente impossibile essere in negozio e lui si è offerto di aiutarmi lasciando il suo lavoro e buttandosi in un'attività che viene considerata prettamente femminile.
All'inizio , le signore erano molto sospettose e titubanti: un ragazzo dentro una merceria, regno delle donne!
Ma ora le stesse signore lo adorano, per la sua pazienza, per la disponibilità ad ascoltare per il desiderio di imparare questo mestiere che , se non fosse stato per una serie fortuita di coincidenze, non avrebbe mai scelto di fare.

Per completare il mio sogno era necessario avere la possibilità di poter raggiungere tutte voi che mi seguite su questo blog da tanti anni e che siete le uniche che possono aiutarmi a capire se sto andando nella giusta direzione.

Ed ecco che finalmente , grazie all'aiuto di due amici, finalmente il mio e-shop ha visto la luce!

Ora tocca a voi, dategli un'occhiata, segnalatemi le vostre impressioni, ditemi che cosa vi piacerebbe trovarci, aiutatemi a far diventare questo tricottando.com un luogo d'incontro e non soltanto un posto dove comprare , continuate a seguirmi come avete fatto in questi anni con il blog.

Se avete avuto la pazienza di leggere fin qui, vi ringrazio moltissimo , perché mi rendo conto di aver scritto un poema anziché le due righe che mi ero ripromessa, però mi faceva piacere condividere con voi  l'emozione di questa avventura. Grazie ancora e ......buona navigazione!






5 commenti:

ildebrand ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Paolo Altibrandi ha detto...

bellissima e commovente "apertura", la forza che ti ha sempre caratterizzato, è e sarà la chiave del tuo/vostro successo... evidentemente è nel dna... in "bocca al lupo" e 1.000.000 di gomitoli da lavorare!

Monica Altibrandi ha detto...

Bellissimo articolo di apertura e,ovviamente,conoscendo tutta la storia mi sono anche emozionata...come sempre.Bravissima tu e il giovanotto. Tanti tanti auguri!

ines ha detto...

Grazie ad ambedue , la mia forza siete anche voi che mi seguite e mi siete vicini.

ines ha detto...

Grazie ad ambedue , la mia forza siete anche voi che mi seguite e mi siete vicini.